Elettroterapie

Elettroterapie

Si definiscono elettroterapie l’utilizzo a scopo terapeutico dell’energia elettrica nelle sue varie forme.

Essa produce diversi effetti sull’organismo con varie indicazioni cliniche, principalmente eccito motorie, antalgiche e veicolante di farmaci.

Le tipologie di corrente impiegate sono essenzialmente due: continua , corrente in cui non si modifica né l’ampiezza né la direzione;

la più impiegata è la galvanica, unidirezionale allo stato costante il cui principale impiego è legato alla ionoforesi;

variabile, termine generico per indicare numerose forme d’onda in cui le diverse conformazioni, la larghezza dell’impulso e i tempi di pausa  si rendono responsabili di differenti effetti terapeutici, con azioni antalgiche, trofiche o eccito motorie.

 

elettroterapie

La terapia elettrica come quella ultrasonica, quando ve ne siano indicazioni può essere anche fatta con il segmento interessato in immersione, le cosidette BACINELLE GALVANICHE